L’azienda SATMAR

Una storia

  1. Creazione dell’azienda
    Satmar nasce dall’incontro fra ostricoltori di ostriche piatte e investitori americani appassionati di acquacoltura, con l’obiettivo di supplire alla scarsità di larve.
  2. Introduzione delle vongole giapponesi
    Yves Le Borgne, di Satmar, e il CNEXO (Centro nazionale francese per lo sfruttamento degli oceani) introducono le vongole giapponesi in Francia, nell’isola Tudy.
  3. Satmar inventa la venericoltura
  4. creazione dell’allevamento di vongole delle isole Chausey
  5. Le prime ostriche triploidi europee nascono in Satmar
  6. Inizio della produzione di ostriche di 18 mesi a Landeda (29).
  7. Acquisizione dell’azienda Jansens
    che oggi è due volte più grande di allora e produce e distribuisce le sue ostriche con il nome di Les Jardins ostréicoles de Tatihou
  8. Trasmissione dell’azienda
    Monsieur e Madame Goelet, ultimi rappresentanti dei fondatori di Satmar, trasmettono la loro azienda ai loro nipoti.
  9. Olav Goelet diventa presidente di Satmar
    raccogliendo così il testimone di suo nonno.

Un mestiere

Nata alla fine degli anni Sessanta sull’altra sponda dell’Atlantico, l’attività di allevamento dei molluschi in bacino è giunta in Francia nel 1972. Anche se da allora le tecniche impiegate si sono molto evolute, la finalità è sempre rimasta la stessa: fornire ai mitilicoltori e ai loro clienti delle larve di grande qualità gestendo gli imprevisti naturali.

Produzione sicura

I molluschi sono prima di tutto dei prodotti vivi, sensibili ai cambiamenti ambientali come aumento della temperatura, abbassamento del PH, rischio d’inquinamento... Ecco perché crediamo nella sicurezza massima, che si traduce nella varietà dei nostri impianti situati in zone protette e nell’attenta vigilanza in ogni fase dell’allevamento.

Competenze elevate

Garantire una produzione regolare di qualità utilizzando al meglio le risorse naturali necessita di un personale appassionato, impegnato e altamente qualificato, che dispone delle tecnologie più recenti nel campo della mitilicoltura.

Stivali, non camici

Noi ci sentiamo prima di tutto allevatori, persone che lavorano a contatto con la natura, in alcuni dei luoghi più belli della Francia, della cui preservazione ci sentiamo garanti e responsabili. Noi lavoriamo a contatto con gli animali che alleviamo. Li nutriamo, li selezioniamo donando loro tutto lo spazio affinché possano svilupparsi in piena tranquillità.

Un'etica

I nostri 45 anni d’esperienza e il nostro acuto senso dell’osservazione ci hanno insegnato che nel campo dell’allevamento è indispensabile lasciare agli animali il tempo e lo spazio per crescere, svilupparsi e maturare in modo naturale; fondamentale anche una pulizia rigorosa, che vale più di qualsiasi antibiotico. Se sappiamo guardare da vicino, il mare offre tutte le risposte alle nostre domande. È questa la filosofia che guida il nostro lavoro quotidiano.

Numeri chiave

Creta nel 1972. Il più antico bacino di allevamento francese
80 collaboratori
9 siti
2 bacini di allevamento
6 vivai
3 centri di spedizione
Fatturato 2017 : 9.921K€